Aggiornamento COVID-19: Tutti gli ordini saranno evasi e spediti, i tempi di consegna menzionati possono essere più lunghi.

Pompa per acqua piovana

Una pompa per la raccolta dell'acqua piovana viene utilizzata per riutilizzare l'acqua piovana dentro e intorno alla casa allo scopo di non sprecare acqua.

Pompa per acqua piovana

  • Utilizzo di acqua piovana per uso domestico
  • Gamma di pompe posizionabili sia in luogo asciutto che in acqua
  • Si attiva / disattiva automaticamente in base al fabbisogno idrico

Più info

Pompa per acqua piovana

Le pompe per acqua piovana vengono usate allo scopo di riutilizzare l'acqua piovana all’interno ed all’esterno dell’abitazione. L'acqua piovana viene raccolta in una cisterna interrata, un serbatoio o pozzo di raccolta e la pompa gestisce il successivo utilizzo dell'acqua. Le pompe per acqua piovana sono disponibili in varie forme, adatte sia per l'immersione in acqua che in luogo asciutto.

Installazione della pompa per acqua piovana

Una pompa per acqua piovana può essere posizionata sia in acqua (installazione a immersione) che all'esterno (installazione in superficie). Entrambe le installazioni hanno i loro vantaggi e svantaggi. La disposizione più comune è la prima, ossia il posizionamento della pompa nel pozzo. Segue un confronto delle due modalità di collocazione.

Installazione in superficie

Una installazione in superficie significa che la pompa per il riutilizzo dell'acqua piovana è posizionata all'esterno della fonte da cui preleva. Con l'ausilio di un tubo di aspirazione, la pompa preleva l'acqua dalla fonte e la trasporta, sotto pressione, all'interno dell'edificio. Il vantaggio di collocazione in superficie è duplice: da un lato la convenienza e dall'altro la praticità, ovvero la facilità di esecuzione di qualsiasi intervento di manutenzione alla pompa. Diverse pompe della nostra gamma (DAB Active Switch e DAB Aquaprof) possono essere collegate alle condutture della normale rete idrica. Se il livello dell'acqua nella fonte è insufficiente la pompa preleva dalla rete e non appena la fonte viene riempita di acqua fino ad un livello sufficiente, la pompa commuta e ritorna a prelevare l'acqua dalla fonte. In questo modo l'utente avrà sempre acqua a sua disposizione, anche se manca quella piovana.

Installazione a immersione

In questa modalità, contrariamente all'installazione in superficie, la pompa viene collocata immersa nell'acqua. La pompa preleva acqua attraverso la griglia di aspirazione o tramite il set di aspirazione collegato, dopodiché l’acqua viene trasferita ai condotti delle utenze. Le maggiori differenze tra un'installazione ad immersione e una in superficie sono il livello di rumorosità e lo spazio occupato. Nell'installazione a immersione, il livello di rumorosità è zero, perché la pompa si trova sotto il pelo dell'acqua: il rumore emesso viene assorbito dall'acqua. Con la collocazione ad immersione la pompa è praticamente "invisibile". Fuori restano visibili solo il tubo collegato ed eventualmente il dispositivo di controllo della pompa.