Pompa sommersa acque chiare

Leggi di più

Le pompe sommerse per acque chiare sono pompe ad immersione, propriamente chiamate pompe sommergibili, in grado di gestire appunto acque chiare, cioè acque senza impurità disciolte nel liquido e con particelle solide di diametro non superiore ai 10 mm. Sono le classiche pompe da drenaggio. Posso essere di tipo automatico con galleggiante (sigla A-> Automatico), o manuali (sigla M-> Manuale), quindi prive di galleggiante. Più info »

 

  • Le pompe automatiche si avviano e spengo automaticamente al raggiungimento di un determinato livello dell’acqua
  • Ci sono modelli piccoli e compatti, anche automatici con galleggiante integrato
  • Sono pompe portatili, ideali per situazioni di emergenza, in cui bisogna prosciugare un locale allagato

Come funziona una pompa per acque chiare

Una pompa per acque chiare è una pompa sommersa (il nome corretto è sommergibile) che funziona sia quando è completamente immersa in acqua che quando è parzialmente immersa. Sul fondo della pompa è presente una griglia che aspira l’acqua che viene messa in pressione da una o più giranti e convogliata verso il tubo di scarico.

Dove installare una pompa sommersa per acque chiare

Questa tipologia di elettropompa viene usata per drenare locali allagati, visto l’ingombro ridotto e la costruzione che solitamente è in tecnopolimero per essere più leggera (quindi portatile) e resistere alla corrosione dell’acqua. Le pompe ad immersione per acque chiare vengono installate in pozzetti di raccolta dell’acqua piovana per prevenire gli allagamenti o immerse direttamente al centro della stanza per prosciugare l’acqua.

Chiaramente questa pompa per acqua non è destinata a gestire liquidi

 

Quale pompa sommersa per acque chiare scegliere

Una pompa sommersa non vale l'altra, quando si tratta di macchine sommerse che gestiscono acque limpide. Se si tratta di un utilizzo temporaneo, per rimediare ad un allagamento, consigliamo una pompa in tecnopolimero con maniglia, leggera e facile da spostare, in versione non automatica. Se al contrario, la pompa va installata in un pozzetto consigliamo le pompe con interruttore a galleggiante e a mandata verticale, così da poterle installare anche in spazi molto stretti, come pozzetti 20x20 cm.

 

Le acque chiare o bianche

Per acque chiare o bianche si intendono quelle acque “pulite”, come l’acqua dell’acquedotto (si pensi ad una perdita in casa) o le acque piovane in cui non sono presenti parti solide, come possono essere rametti o fogliame.

Altri tipi di acqua

Le acque che escono dagli scarichi casalinghi, WC escluso, sono considerate acque grigie, perché possono avere sostanze disciolte come detersivi o saponi.

Le acque cariche invece, dette anche acque nere, sono le acque destinate alla rete fognaria, “i liquami” le acque che contengono materiale fecale.

Se cerchi una pompa più versatile, dai un'occhiata alla sezione delle pompe per apirazione di acqua.