Pompa centrifuga

Leggi di più

Le pompe centrifughe sono tutte le elettropompe (o il 99%) delle pompe che vengono impiegate per movimentare l’acqua. Che si tratti di pressurizzazione, drenaggio, circolazione, filtrazione, si parla sempre di pompe centrifughe, così come quando si dice pompe di superficie, pompe sommergibili o pompe sommerse. Più info »

  • Sono le pompe più diffuse in assoluto
  • Sono di dimensioni ridotte o enormi, usate anche nelle centrali idroelettriche
  • Grandissima varietà di prezzi e qualità costruttiva

Come funzionano le pompe centrifughe

Le pompe centrifughe sono pompe solitamente alimentate elettricamente che muovono l’acqua (in alcuni casi aumentandone anche la pressione) grazie ad una o più giranti, tramite la forza centrifuga. Il motore elettrico mette in rotazione la girante che tramite contatto muove l’acqua.

 

Quando usare una pompa centrifuga

Se c’è acqua è necessario spostarla. Che si tratti di impianti a circuito chiuso, impianti di drenaggio, di pressurizzazione e perfino antincendio, si parla sempre di pompe centrifughe.

 

Quale pompa centrifuga scegliere

Vista l’infinità di modelli a disposizione dipende dall’esigenza. Se si deve aumentare la pressione dell’acqua potabile si usa una pompa centrifuga di superficie, se l’acqua viene prelevata da un pozzo profondo o una vasca/cisterna una pompa centrifuga sommersa, se si deve tenere asciutto (o asciugare) una stanza si usa una pompa sommergibile. Se serve sostituire le pompe dell’impianto di riscaldamento serve una pompa centrifuga di circolazione, un circolatore… Per ogni domanda ci sarà una pompa specifica come risposta.