Pompa per pozzo

Pompa per pozzo

Leggi di più

La pompa da pozzo preleva l’acqua da un pozzo e ne aumenta la pressione. Si presta a vari utilizzi: principalmente si usa per irrigare, ma è ottima anche per l’uso domestico e per il riutilizzo dell’acqua piovana. Puoi scegliere tra pompe di superficie e pompe sommerse per pozzo con varie prestazioni e caratteristiche. Più info »

  • Le pompe di superficie hanno una manutenzione più facile
  • Le pompe sommerse sono molto silenziose
  • Le pompe di superficie arrivano a prelevare l’acqua a 8 metri
  • Le pompe sommerse arrivano a prelevare l’acqua anche a 300 metri

Pompa per pozzo: come funziona

Ecco come funziona una bomba per pozzo. Il dispositivo serve a estrarre l’acqua da un pozzo di profondità variabile, e può gestire una portata di acqua più o meno elevata.

A seconda del modello di elettropompa, potrai aspirare acqua da un pozzo con l’acqua quasi in superficie, o da un pozzo profondo come i pozzi trivellati.

Non esistono profondità irraggiungibili: si può realizzare il pompaggio di acqua a livelli più o meno superficiali, diciamo entro gli 8 metri, ma anche sollevare acqua a più di 300 metri sotto suolo.

In base alle caratteristiche del pozzo, alla portata desiderata, e all’utilizzo dell’acqua, potrai individuare la pompa che fa al caso tuo.

 

Utilizza i filtri per trovare la pompa ideale per il tuo pozzo!

 

Dove collocare e come usare la pompa per pozzo

La pompa per pozzo può essere collocata o all’interno della cavità, immersa nell’acqua, oppure fuori dal pozzo (dipende dal tipo di pompa). Quindi, possiamo distinguere due tipologie: le pompe per pozzo sommerse e le pompe per pozzo di superficie.

Per scegliere il prodotto più adatto, assicurati di conoscere con precisione la potenza necessaria, la prevalenza, la pressione di mandata, e le dimensioni della cavità. Ricorda che ci sono differenze di diametro tra un pozzo comune e un pozzo artesiano/trivellato.

 

Pompa di superficie per pozzo

Se il tuo pozzo ha una profondità massima di 8 metri, allora la soluzione migliore è una pompa di superficie. Per raggiungere la fonte di acqua avrai bisogno di un tubo della giusta lunghezza.

Puoi utilizzare una pompa di superficie per pozzo per innaffiare il giardino, anche pompando acqua piovana da un serbatoio o cisterna, oppure per alimentare l’impianto idrico domestico.

Pompa sommersa per pozzo

Se il tuo pozzo ha una profondità superiore a 8 metri, avrai bisogno di una pompa ad immersione. La pompa va installata all’interno della cavità, completamente sott’acqua. Nel caso di un pozzo artesiano o trivellato, dovrai scegliere tra le apposite pompe in acciaio con diametro ridotto, studiate per questo specifico utilizzo.

Con una pompa da pozzo sommergibile puoi pompare acque chiare, destinate all’irrigazione, all’impiego nell’impianto idraulico domestico (non potabile, come gli scarichi del WC) e per il riuso di acqua piovana da un serbatoio interrato.

 

I vari utilizzi delle pompe per pozzo

Quando si installa una pompa ad acqua per pozzo, solitamente è per alimentare il sistema di irrigazione o l’impianto idraulico domestico. Vediamo i dettagli delle diverse applicazioni.

Irrigazione giardino, orto, campo, prato

Per innaffiare un giardino o un orto manualmente con un tubo, per alimentare un sistema con irrigatori di vario genere, per impianti a goccia, o irrigatori professionali usati in agricoltura.

Impianto idraulico domestico

Per immettere l’acqua del pozzo nell’impianto idraulico di una casa o qualsiasi altro edificio, e alimentare gli scarichi del WC. L’acqua prelevata non è potabile.

Recupero acqua piovana

Per chi raccoglie l’acqua piovana in serbatoi di superficie o interrati, per uso irriguo o domestico.

 

Quale pompa da pozzo scegliere

Puoi trovare il tuo prodotto ideale su PompaAcquaShop.it. Per scegliere quale pompa da pozzo acquistare, assicurati di conoscere i dati essenziali del pozzo: prevalenza necessaria, diametro, potenza, e portata sono gli elementi principali che devono risultare conformi alle necessità di utilizzo.

Per esempio, se devi innaffiare con degli irrigatori, avrai bisogno di un certo livello di pressione, che solo alcuni modelli di pompa possono garantire.

Inoltre, le pompe possono essere ad accensione e spegnimento manuale o automatico. Ma per avere maggior controllo sull’attività della pompa, è possibile installare un regolatore regolatore di pressione elettronico.