10 Prodotti | Ordina per

Come funzionano le pompe per acque nere

Le pompe per acque nere sono pompe sommergibili che aspirano l’acqua da una griglia posta sul fondo della pompa, per poi spingerla verso la mandata (il tubo di scarico). Queste pompe hanno un passaggio libero superiore ai 50 mm e sono in grado di gestire acqua con materiale fecale disciolto. Alcuni modelli hanno il trituratore integrato e quindi non necessitano di un passaggio libero così grande.

Quando usare una pompa per acque nere

Le pompe per acque nere vengono utilizzate quando bisogna spostare l’acqua di scarico (anche dai WC) o molto sporca da una posizione ad un’altra, solitamente da un livello basso ad un livello più alto, così da raggiungere la fognatura.

Quale pompa per acque nere scegliere

Sicuramente una pompa con galleggiante, quindi automatica. La pompa andrà installata in una vasca o una cisterna di raccolta delle acque reflue, che solitamente hanno un accesso difficoltoso. A parte il galleggiante la scelta può ricadere su una versione con trituratore (se si pensa ci saranno impurità solide da triturare, si pensi ai bagni pubblici).

Pompe per acque nere con galleggiante o senza?

Nella quasi totalità dei casi le pompe per acque nere vengono usate all'interno di vasche di raccolta che servono a collettare gli scarichi di diverse utente per poi rilanciarli ferso la fognatura. Proprio per questo la scelta migliore ricade sulle pompe con galleggiante, in grado di avviarsi e spegnersi al raggiungimento di un determinato livello dell'acqua. Solo in situazioni particolari, quando ad esempio i galleggiante sono collegati ad un quadro di comando, si usano pompe senza galleggiante.

Posso usare una pompa per acque nere per pompare acque chiare o grigie?

Sì certo, ma non ci si deve aspettare di poterla usare in situazioni di emergenza, per esempio per prosciugare una stanza allagata. Le pompe per acque nere sono grosse pensanti, impensabile spostarle a mano al centro della stanza. Inoltre proprio per via del tipo di acqua che devono pompare, hanno griglie di aspirazione molto grosse, lascierebbero quindi diversi centrimetri di acqua sul fondo.

Meglio una pompa per acque nere in acciaio inossidabile o in ghisa?

Non c'è una risposta giusta, sebbene l'acciaio sia più resistente alla corrosione le pompe in ghisa sono cataforizzate (un rivestimento chimico che le rende resistenti alla corrosione) e sono meno costose. Dipende dall'utilizzo, se la pompa viene "maltrattata", perché viene spostata continuamente, si pensi ai cantieri edili, dove è spesso anche a contatto con sassi, meglio in acciaio inossidabile. Se invece viene instalalta in una vasca di raccolta allora va benissimo in ghisa.