Pompa acque nere

Leggi di più

Le pompe per acque nere sono pompe sommergibili, che servono per rilanciare l’acqua degli scarichi (contenente anche feci) al livello della fognatura. Esistono pompe per acque luride anche non automatiche (quindi prive di galleggiante) ma sono davvero rari i casi in cui vengono utilizzate. Più info »

  • Sono pompe adatte anche a pompare acque grigie e bianche
  • Sono in grado di pompare acque fecali/cloacali senza problemi
  • Ci sono anche trifase
  • Sono inadatte ad attività di drenaggio

Come funzionano le pompe per acque nere

Le pompe per acque nere sono pompe sommergibili che aspirano l’acqua da una griglia posta sul fondo della pompa, per poi spingerla verso la mandata (il tubo di scarico). Queste pompe hanno un passaggio libero superiore ai 50 mm e sono in grado di gestire acqua con materiale fecale disciolto. Alcuni modelli hanno il trituratore integrato e quindi non necessitano di un passaggio libero così grande.

Quando usare una pompa per acque nere

Le pompe per acque nere vengono utilizzate quando bisogna spostare l’acqua di scarico (anche dai WC) o molto sporca da una posizione ad un’altra, solitamente da un livello basso ad un livello più alto, così da raggiungere la fognatura.

 

Quale pompa per acque nere scegliere

Sicuramente una pompa con galleggiante, quindi automatica. La pompa andrà installata in una vasca o una cisterna di raccolta delle acque reflue, che solitamente hanno un accesso difficoltoso. A parte il galleggiante la scelta può ricadere su una versione con trituratore (se si pensa ci saranno impurità solide da triturare, si pensi ai bagni pubblici).