Tutti i termini del mondo pompe!

50 Hz e 60 Hz

L’Hertz è l’unità di misura del Sistema Internazionale della frequenza. Nell’erogazione della corrente elettrica alternata può essere a 50 Hz (Europa, Asia e Australia) o 60 Hz (quasi solo le Americhe). Prende il nome dal fisico tedesco Heinrich Rudolf Hertz che a metà del 1800 studiò le onde elettromagnetiche. I motori elettrici sono progettati per funzionare ad una determinata frequenza, se un motore progettato per i 50 Hz viene alimentato a 60 Hz funzionerà a velocità superiori rispetto a quelle per cui è stato progettato, rischiando di bruciarsi. Anche un motore a 60 Hz se viene fatto funzionare a 50 Hz nonostante funzioni ad una velocità ridotta rischia di rovinarsi in quanto funzionante fuori specifiche. 

Acque cariche

Acque non trattate e liquami non depurati contenenti fibre, frammenti tessili ed altri corpi solidi, inclusi gli scarichi da WC, provenienti da sistemi di scarico domestici, aziende agricole e industrie. Per evitare problemi di intasamento in edifici civili, aziende agricole e industrie, sono raccomandate pompe con passaggio di corpi solidi di 50-80 mm.

Acque di drenaggio

Per acqua di drenaggio si intende l’acqua non depurata, non trattata contenente particelle solide uguali o inferiori a 10 mm proveniente da abitazioni, aziende agricole e piccole industrie (esclusi scarichi da WC).

Per evitare problemi di intasamento si raccomandano pompe che consentano il libero passaggio di corpi solidi di 10-12 mm. Per acque non depurate contenenti fibre e corpi solidi maggiori, come ad es. per drenaggio di strade e parcheggi, si raccomandano pompe che consentano il passaggio libero di corpi solidi di 35-45 mm.

Acque Nere / Acque grigie / Acque bianche

Acque non trattate e liquami non depurati contenenti fibre, frammenti tessili, corpi solidi in sospensioni e materiale fecale. Le acque nere sono le acque della rete fognaria. Si chiamano acque nere perché, oltre ad essere (quasi) di quel colore, sono contrapposte alle acque bianche (dette anche acque chiare, che sono acque di drenaggio come quelle piovane) e alle acque grigie (acqua piovana o di rubinetto mischiata ad acqua di scarichi domestici -wc escluso- quindi contenente anche saponi e detersivi) Schematizzando:

  • Acque nere = scarico wc + acque grigie
  • Acque grigie = scarico utenze (non wc) + acqua piovana/drenaggio
  • Acque bianche = acqua piovana o di drenaggio

ACS - Attestation de Conformité Sanitaire

ACS è una certificazione francese istituita nel 1999 che attesta la conformità sanitaria (ACS) dei prodotti. Si tratta di una certificazione specifica per i prodotti che vanno a contatto con le acque destinate al consumo umano.

Adescamento

Si definisce adescamento di una pompa la fase durante la quale la macchina cerca di riempire di liquido il corpo pompa ed il condotto di aspirazione (il tubo che arriva alla pompa). Se l’operazione va a buon fine la macchina può lavorare regolarmente e si definisce “adescata”. Il primo adescamento va sempre fatto manualmente seguendo la procedura descritta nel manuale.

AISI XXXX

È un acronimo che sta per American Iron and Steel Institute (AISI), l’associazione di produttori nord americani di acciaio. Ormai utilizzata in tutto il mondo, la dicitura AISI seguita da una serie di quattro cifre identifica le proprietà della lega dell’acciaio in uso in quel prodotto.

Altezza geodetica/geometrica

Si misura in metri e rappresenta la differenza di livello tra la posizione in cui si trova la pompa e la superficie del liquido da sollevare.

Autoclave

La parola indicherebbe un sistema a chiusura ermetica realizzata tramite la differenza di pressione. Nel linguaggio comune invece per “autoclave” si intende una pompa o un insieme di pompe per incrementare la pressione dell’acqua ad uso civile e industriale (per esepio, la DAB Esybox è un’autoclave).

Avviamento DOL

Dall’inglese Direct On Line (DOL), cioè avviamento diretto è l’alternativa all’avviamento stella-triangolo (star delta in inglese).

Baderna

Intreccio di fili usato per la tenuta meccanica o come guarnizione.

Bar

Unità di misura della pressione. La misura ufficiale per il Sistema Internazionale è il Pascal Pa (l'unità di misura prende il nome da Blaise Pascal, matematico, fisico e filosofo francese). Comunemente si usano i bar (scritto tutto minuscolo):

1 bar = 100 kPa

1 bar = 10 m

 Bronzina

È sinonimo di cuscinetti, che possono essere a strisciamento (preferiti nei casi in cui lo spazio di montaggio sia ridotto o le vibrazioni presenti siano elevate) o radenti. Sono costituiti da due differenti parti, dove la prima viene alloggiata nel corpo del supporto e l'altra infilata sul perno del corpo da supportare.

C.A.T.

Acronimo che viene usato per indicare i nostri Centri di Assistenza Tecnica, si tratta dei nostri centri di assistenza autorizzati, divisi per area geografica di competenza.

Cataforesi

Nel linguaggio comune per cataforesi si intende la "verniciatura per cataforesi", un trattamento di verniciatura che conferisce a elementi in leghe, acciaio o ferro una certa resistenza alla corrosione. Durante il procedimento una resina epossidica o acrilica viene depositata sulla superficie, seguita da una verniciatura finale. La resina acrilica rispetto a quella epossidica resiste di più agli agenti atmosferici.

Cavitazione

Quando si parla di cavitazione riferita alle pompe ci si riferisce al fenomeno che si verifica quando la pressione in un punto interno della pompa si abbassa facendo trasformare il liquido in stato gassoso (delle bolle, quindi delle cavità). Le bolle sono instabili e appena escono dalla zona di bassa pressione implodono creando delle vibrazioni che a lungo andare danneggiano il materiale o i componenti della pompa.

Solitamente la struttura più esposta a questo fenomeno negativo è la girante.

Cestello

Si tratta di un contenitore a forma di secchio traforato che, nelle pompe permette, di filtrare corpi solidi in sospensione nel liquido.

Circolatore

Si intende una pompa, per acqua sanitaria e/o per riscaldamento, che quindi funziona in un circuito chiuso facendo circolare sempre la stessa acqua.

Circolatore a rotore bagnato

È un circolatore in cui il rotore è raffreddato dal liquido stesso.

Classe di isolamento termico dei motori elettrici

Si tratta della norma CEI 15-26 istituita dal Comitato Elettrico Italiano che indica la temperatura massima di esercizio di un motore elettrico (la temperatura massima che un motore può raggiungere prima di guastarsi). La classe è indicata con una lettera dell’alfabeto o un numero che corrispondono ad una determinata temperatura. La corrispondenza è indicata in tabella:

Classe termica

Temperatura in gradi centigradi

Y

90

A

105

E

120

B

130

F

155

H

180

200

200

220

220

250

250

Collegamento a stella

Tipo di collegamento elettrico nei motori trifase, il simbolo per il collegamento a stella è Y. Questo collegamento permette di portare la tensione dai 400 V della linea ai 230 V sugli avvolgimenti. Nel caso di linea da 230 V, può essere utilizzato anche per ridurre ulteriormente la tensione d'esercizio e ridurre la potenza assorbita: in questo caso si ha una tensione ai capi degli avvolgimenti pari a 155 V.

Collegamento a triangolo

Tipo di collegamento elettrico nei motori trifase, il simbolo per il collegamento a triangolo è ∆. Questo collegamento conferisce agli avvolgimenti la stessa tensione della linea.

Collegamento stella-triangolo

È un tipo di collegamento elettrico che si usa nei motori trifase per ridurre l’assorbimento in fase di avvio, passando dal collegamento a stella (assorbimento minore) a quello a triangolo (assorbimento nominale del motore).

In motori di grossa potenza, per evitare l'eccessiva corrente allo spunto, viene adottato l'avviamento "stella-triangolo"; consiste nel far partire il motore a stella per qualche secondo, per poi farlo funzionare normalmente a triangolo. Esistono temporizzatori appositi per questa delicata manovra, in genere dura mezzo secondo, quanto basta per fare scambiare i contatti dei teleruttori di comando. Partendo a stella, abbiamo una corrente di spunto ridotta di 1/3, quando il motore viene poi fermato, non esegue questo scambio.

Colpo d’ariete

Il colpo d'ariete è un fenomeno idraulico che si presenta quando una valvola viene aperta improvvisamente o il flusso di liquido in movimento al suo interno viene bruscamente bloccato. È un fenomeno negativo perché rischia di danneggiare le tubature e la parte meccaniche della pompa stessa poiché il liquido colpisce violentemente le pareti.

Condensatore

Componente elettrico che permette il funzionamento di motori monofase. È necessario per garantire lo spunto dei motori monofase durante l’avvio. Non è presente nei motori trifase.

Condotto/Tubazione di aspirazione

Il tubo da cui entra il liquido in una pompa.

Contatto pulito

Per contatto pulito si intende un contatto elettrico privo di tensione in uscita.

Corrente alternata

La corrente alternata (CA o AC “Alternating Current”) è una forma di distribuzione dell’energia elettrica caratterizzata da due flussi di energia. In Italia può essere a 400 volt (trifase) o 230 volt (monofase) entrambi a 50 Hz. Si distingue dalla corrente continua (in inglese DC, “Direct Current”), usata invece per alimentare alcuni prodotti domestici a basso assorbimento (computer, televisori, monitor ecc) e dotati di trasformatore (che trasforma la corrente di rete che arriva alternata in continua).

CW Clean Water - acqua pulita/DW Dirty Water - acqua sporca

È utile conoscere la qualità dell’acqua che la pompa andrà a muovere, (normale, con componenti chimiche, con solidi) perché per ogni tipo di acqua corrisponde una pompa diversa con determinate caratteristiche valutate da test di laboratorio. In sintesi:

  • Acqua pulita: acqua priva di componenti chimici, particelle solide o composti organici; per “acqua pulita” si intende l’acqua di rubinetto (non l’acqua distillata, che sebbene sia “pulita” ha caratteristiche peculiari)
  • Acqua sporca: si riferisce a tutti gli altri tipi di acqua.

Dip Switch

Componente elettronico impiegato nei dispositivi elettronici formato da un gruppo di interruttori modificabili manualmente senza l’ausilio di strumenti.

ErP

È un acronimo in lingua inglese che significa Energy Related Products. Nonostante la traduzione letterale significhi Prodotti Correlati all'Energia significa che il prodotto è rispondente alla normativa dell'Unione Europea (ErP) 2009/125EC entrata in vigore nel 2013 che prevede una riduzione dei consumi di energia rispetto a dei valori standard.

Ethernet/Cavo Ethernet

Ethernet è un gruppo di tecnologie per la connessione di rete di dispositivi. Nel linguaggio comune con ethernet si intende il cavo che permette il collegamento di un dispositivo alla rete LAN o Internet. Il connettore dei cavi ethernet è l’RJ-45, simile all’RJ-11 usato per le connessioni ADSL/ADSL2 ma più grande.

FAQ = Frequently Asked Questions

Questa sezione del nostro sito. Letteralmente significa “Domande chieste di frequente”, domande frequenti in italiano.

FDA

FDA è un acronimo che indica Food and Drug Administration, l'ente statunitense che si occupa di regolamentare i prodotti farmaceutici e alimentari in commercio negli Stati Uniti d'America. Dipende direttamente dal dipartimento della salute e dei servizi umani.

Flangia

Piastra circolare per l’accoppiamento di tubi tramite viti o bulloni.

Girante

È un disco con delle alette che fa fluire un liquido aspirandolo da una tubazione e spingendolo in un’altra grazie alla forza centrifuga. La girante è un organo rotante che viene mosso dall’asse del motore e aumenta la prevalenza, la pressione e la portata del liquido (in base alle caratteristiche della girante stessa, come spessore o diametro). Le giranti possono essere di materiale diverso, in metallo (ghisa, bronzo, acciaio) o tecnopolimeri (ad esempio Noryl o Ultem); differiscono per gli utilizzi (basse/alte temperature, resistenza alla corrosione, a pH diversi ecc.). La presenza di più giranti in serie aumenta la prevalenza e la pressione.

Girante a rasamento

Tipo di girante detta a “rasamento” perché più vicina al fondo del corpo pompa, quindi inadatta al pompaggio di corpi solidi ma utile per il pompaggio di acque pulite. Viene usata ad esempio nei circolatori.

Girante arretrata

Tipo di girante utilizzata principalmente nelle pompe adatte al drenaggio di acque luride. Si dice “arretrata” perché lontana dal fondo del corpo pompa, rendendola più adatta per pompare acque con corpi solidi in sospensione o liquidi particolarmente densi.

Giranti aperte

Indicate per pompare liquidi con in sospensione corpi solidi.

Giranti chiuse

Non adatte per pompare liquidi con in sospensione corpi solidi, rispetto a quelle aperte hanno un rendimento maggiore.

Glicole

Composto organico che viene solitamente usato come liquido antigelo in circuiti destinati al riscaldamento o raffrescamento. La loro presenza comporta una più attenta scelta della pompa/circolatore, poiché rende necessari accorgimenti particolari.

HP (Horse Power)

Horse Power o “cavallo vapore britannico” è un'unità di misura della potenza meccanica. Non fa parte del Sistema Internazionale (come non vi fanno parte i bar) ma viene tutt’ora utilizzato. È possibile trasformare i cavalli in Watt (l’unità di misura ufficiale della potenza per il Sistema Internazionale), tramite la semplice formula:

1 hp = 1,014 CV = 745,69 W

Installatore

Un idraulico o un elettricista che esegue l’opera di installazione del prodotto.

Interruttore differenziale

Dispositivo di sicurezza che interrompe il flusso elettrico in caso di dispersione elettrica o folgorazione fase-terra, detto comunemente “interruttore salvavita”. Si chiama differenziale perché entra in funzione quando rileva anomalie tra le correnti elettriche rilevate in ingresso e in uscita dal sistema elettrico quando c’è dispersione. È diverso dall’interruttore magnetotermico, che serve a proteggere da sovraccarico o cortocircuito.

Interruttore magnetotermico

Dispositivo di sicurezza che interrompe il flusso di corrente elettrica in caso di sovraccarico o cortocircuito. Si chiama magnetotermico perché funziona con un principio magnetico e termico. Obbligatorio per legge in Italia, insieme all’interruttore differenziale (detto comunemente “interruttore salvavita”).

Inverter

Si tratta di un dispositivo che varia la tensione e la frequenza della corrente alternata in uscita, permettendo di variare anche la velocità di funzionamento di un motore elettrico (nel nostro caso di quello presente nelle pompe) facendo risparmiare energia ed usura delle stesse poiché invece di funzionare sempre alla massima velocità possono funzionare a velocità variabile in base al carico di lavoro.

Un inverter non è indispensabile per il funzionamento delle pompe.

IoT

È un acronimo inglese che sta per Internet of Things, in italiano Internet delle cose (o Internet degli oggetti). È un insieme di tecnologie che permette ad un oggetto di trasmettere e ricevere informazioni attraverso Internet. I termostati smart fanno parte dell’IoT. La semplice presenza di una connessione di rete con o senza fili non indica necessariamente che l’oggetto appartenga all’IoT. Per essere un vero oggetto connesso oltre ad interfacciarsi con la rete Internet, deve essere gestibile da remoto.

IP XX (serie di 2 cifre)

Acronimo di “International Protection” cioè del grado di “protezione internazionale” (protezione standardizzata). È indicato con due cifre dopo le lettere IP, la prima va da una scala da 0 a 6 e indica la protezione all’ingresso di corpi solidi di piccole dimensioni (sabbia o polvere), 0 nessuna protezione, 6 protezione massima, la seconda da 0 a 9 e indica la protezione all’ingresso di liquidi, dove 0 indica l’assenza di protezione, 9 la protezione massima.

LAN

Significa Local Area Network, rete di computer collegati tra loro in locale (non necessariamente alla rete Internet).

Mandata

È il tubo di uscita nel quale viene convogliato (mandato) il liquido in uscita da una pompa/circolatore.

Marcia a secco

Si dice “marcia a secco” quando una pompa funziona senza avere liquido al suo interno. Una pompa non deve mai “marciare a secco” perché all’interno si crea una frizione che non viene adeguatamente raffreddata dal liquido stesso. Marciando a secco alcune parti della pompa si surriscaldano e si rompono. Spesso le pompe hanno un dispositivo che impedisce loro di funzionare in assenza di liquido.

Metri di colonna d’acqua

metri di colonna d’acqua (con le iniziali minuscole, mca) è l’unità di misura della prevalenza, 10 mca corrispondono ad 1 bar di pressione (105 Pa)

Monofase

Sistema di corrente alternata che in Italia è a 230 volt e 50 Hz (quella normalmente a disposizione per l’utenza domestica).

Morsettiera elettrica

Punto di collegamento del motore con la linea elettrica. Nei casi di motori trifase il collegamento può avvenire a triangolo o a stella modificando la posizione delle lamelle.

Motore a bagno d’olio/Motore a bagno d’acqua

Tipologia di lubrificazione del motore. Le due tipologie di motori a livello tecnico e di prestazioni si equivalgono, nel primo la manutenzione è più semplice, nel secondo invece la manutenzione è più difficoltosa e dispendiosa.

Multistadio

Significa che la pompa ha due o più giranti (potendo così fornire più prevalenza e pressione).

Nema

Nema è un ente di standardizzazione statunitense, l'acronimo sta per National Electrical Manufactures Association. Oltre a garantire l’uniformità delle prese elettriche negli USA, gli standard gestiti dall'ente riguardano anche altri campi, come le flangiature.

NPSH - Net Positive Suction Head

Prevalenza netta di aspirazione, il valore che serve conoscere per evitare la cavitazione, poiché il NPSH di aspirazione (a) deve essere superiore all’NPSH richiesta (r): NPSH(a)>NPSH(r).

NPSH sono le iniziali della espressione inglese Net Positive Suction Head che in italiano si può tradurre come carico netto all’aspirazione. Il significato fisico di questa espressione è pressione assoluta che deve esistere all’ingresso della pompa perché questa possa pompare il liquido senza che insorgano fenomeni di cavitazione. Questi fenomeni si presentano quando, all’ingresso della girante, la pressione assoluta scende a valori tali da permettere la formazione di bolle di vapore all’interno del fluido per cui la pompa lavora irregolarmente con un calo di prevalenza.

O-Ring

Anello di gomma circolare che serve come guarnizione. È anche chiamato O (lettera dell’alfabeto) erre (O-R).

Pannello solare termico / Collettore solare

Collettore solare è il nome corretto da usare per i pannelli solari termici utilizzati per scaldare l’acqua. Si tratta di particolari pannelli solari che invece di produrre energia elettrica (come nel caso dei pannelli solari fotovoltaici) sfruttano il sole per riscaldare l’acqua da utilizzare per l’impianto di riscaldamento o per l’utilizzo sanitario.

PE2 + PA

Tipo di rivestimento dei cavi elettrici, usato principalmente per i cavi di motori e pompe sommerse. PE2 sta per polietilene 2, PA per poliammide. Questo tipo di rivestimento consente maggiore voltaggio e supporto a temperature più alte rispetto ai cavi in PVC.

Perdita di carico

Sono le perdite di energia causate dallo sfregamento del liquido lungo le pareti delle tubazioni (attrito viscoso) e le perdite di carico localizzate dovute alla presenza di restringimenti, curve, valvole ecc.

Personale qualificato

Per personale qualificato si intendono quelle persone che per la loro formazione, esperienza ed istruzione, nonché le conoscenze delle relative norme, prescrizioni provvedimenti per la prevenzione degli incidenti e sulle condizioni di servizio, sono stati autorizzati dal responsabile della sicurezza dell’impianto ad eseguire qualsiasi necessaria attività ed in questa essere in grado di conoscere ed evitare qualsiasi pericolo (definizione per il personale tecnico IEC 364).

Peso specifico

Nel caso di liquidi o fluidi, il peso specifico è il peso dell’unità di volume del liquido stesso. Il peso specifico si esprime in Kg/dm3 o Kg/l (un L corrisponde ad 1 dm3).

pH

Il pH è una scala per misurare l'acidità o la basicità di una soluzione acquosa. I valori della scala vanno da 0 (estremamente acido) a 14 (estremamente basico).

Poli del motore

Per poli di un motore elettrico si intendono i poli magnetici dell'avvolgimento. Più sono i poli più il motore girerà lentamente. Un motore a 4 poli gira più lento di uno a 2 poli. Ad esempio le nostre pompe centrifughe normalizzate KDN Oversize girano a 970 giri nella versione a 6 poli, 1450 in quella a 4 poli, a 2900 giri in quella a 2 poli.

Pompa

Una pompa è una macchina in grado di convertire l’energia elettrica in energia idraulica trasmessa ad un liquido. L’energia trasmessa provoca lo spostamento del liquido. Tutte le pompe per acqua sono costruite da due componenti fondamentali: motore elettrico e parte idraulica. I circolatori sono particolari tipi di pompe.

Pompa centrifuga

La pompa centrifuga utilizza una girante per spostare il liquido, aspirandolo e spostandolo grazie alla forza centrifuga determinata dal movimento meccanico della girante stessa.

Pompa volumetrica

La pompa volumetrica funziona sfruttando la variazione di volume di una camera per provocare l’aspirazione di un liquido.

Pompe assiali

In base alla direzione del liquido che la attraversa una pompa può essere denominata assiale (o in linea) se la mandata e l’aspirazione sono sullo stesso asse.

Portata

Portata è la capacità idraulica di una pompa, cioè il volume di liquido che viene spostato nell’unità di tempo. Si misura in metri cubi all’ora (m3/h) per le pompe molto grosse o litri al minuto (l/m) per quelle di piccole e medie dimensioni. Ovviamente esiste una formula per la conversione tra i valori:

1 m3/h = 16,66 l/m

Potenza assorbita

Per potenza assorbita si intende la potenza che la pompa assorbe dal motore per dare al liquido la potenza resa. Ovviamente non tutta la potenza assorbita dal motore diventa potenza resa, una parte viene dissipata per il funzionamento del motore stesso. Essendo la potenza resa sempre inferiore a quella assorbita il loro rapporto è sempre minore di 1. Tale numero è detto rendimento.

Potenza resa

Per potenza resa si intende quella potenza erogata dalla pompa stessa. Il valore di questa potenza resa dipende dalle tre grandezze: portata prevalenza e peso specifico del liquido pompato. Più questi tre fattori sono grandi più è grande la potenza resa della pompa. Per pompare il liquido la pompa ha bisogno di essere azionata da un motore. La potenza che serve alla pompa per funzionare è la potenza assorbita. La potenza resa viene espressa in kW o HP.

Pozzo romano

Sono così soprannominati i pozzi dell’immaginario collettivo, quelli a base circolare con carrucola e secchio per prelevare l’acqua dal fondo.

Premistoppa

Speciale tenuta meccanica.

Pressione

Per pressione si intende il peso per unità di superficie (per esempio Kg/cm2). La pressione che un fluido esercita su di una superficie è data dal prodotto della prevalenza del fluido stesso per il suo peso specifico. A livello del suolo la pressione è circa di 1Kg/cm2 (circa 1 atmosfera). 10 mca corrispondono a circa 1 Kg/cm2.

Pressostato

Dispositivo che permette di attivare/disattivare una macchina/motore al raggiungimento di un determinato valore di pressione.

Prevalenza o pressione differenziale

È la forza di una pompa (la capacità di sollevare l’acqua da un livello ad un altro).

La capacità di una pompa di elevare un certo numero di metri cubi di acqua ad una determinata altezza, il dislivello massimo di sollevamento, espressa normalmente in mca (metri di colonna d’acqua).

10 mca = 1 bar

La prevalenza è data da diverse variabili, come l'altezza geodetica di aspirazione e l’altezza geodetica di mandata.

Punto di lavoro

Punto di intersezione tra la curva di impianto e la curva idraulica della pompa: è il punto in cui la pompa si stabilizza per garantire una determinata prestazione. Più il funzionamento della pompa si discosta dal punto di lavoro meno efficiente è la pompa e in alcuni casi se questo valore è troppo basso si rischia il fenomeno della cavitazione.

PVC

Clorulo di Polivinile o PoliVinilClorulo è il polimelo del clorulo di vinile, una materia plastica con tantissimi utilizzi, ad esempio tubi per lo scorrimento dell’acqua, rivestimento di cavi elettrici, pavimenti e strutture delle finestre.

Relè

Dispositivo elettrico che viene comandato dalle variazioni di corrente. VIENE USATO PER?

Rendimento

Il rendimento di una pompa si ottiene dividendo la potenza resa per la potenza assorbita e viene comunemente espresso in percentuale. Per esempio il 75% di rendimento di una pompa significa che soltanto il 75% della potenza assorbita diventa potenza resa e il rimanente 25%viene perduto. Il rendimento di una pompa esprime meglio di qualsiasi altro parametro la qualità della pompa stessa ed il relativo risparmio in termini di costo di esercizio. Più è alto il rendimento più la pompa è efficiente.

Riarmo della pompa

Si dice “riamo” per indicare un nuovo avvio della pompa. Il riarmo può essere automatico (se la pompa si avvia automaticamente) o manuale (se deve farlo l’operatore).

Rotore

Nei motori elettrici è la parte mobile (che ruota) mentre lo statore è la parte fissa.

Scheda tecnica

La scheda dei nostri prodotti che contiene i dati tecnici di ogni prodotto, come prevalenza, portata, temperature supportate del liquido e altre informazioni tecniche.

Senso/verso di rotazione del motore trifase

Il verso di rotazione di un motore è invertibile solo nel caso dei motori trifase (il motore monofase gira sempre nello stesso verso indipendentemente dalla connessione dei morsetti). È una delle caratteristiche da controllare quando si installa una pompa con motore trifase, il verso di rotazione deve essere sempre quello corretto per garantire il funzionamento della stessa. In ogni manuale dei nostri prodotti sono indicate le modalità per verificarne il corretto senso di rotazione, sia che la pompa sia già installata che prima dell’installazione (grazie al verso di rotazione del contraccolpo in fase di avvio). Se il senso di rotazione non fosse corretto occorre togliere la corrente ed invertire fra di loro due dei tre conduttori di fase. Rimandiamo al manuale del prodotto presente qui nel sito o nel nostro software DNA.

Sistema Internazionale

È il sistema di unità di misura più diffuso al mondo (sostanzialmente usato ovunque tranne che negli U.S.A.), detto anche sistema metrico decimale. Nasce nel 1889 dalla necessità di standardizzare le unità di misura (tra i paesi proponenti vi era anche l’allora Regno d’Italia). Negli anni se ne sono aggiunte sempre di più fino ad arrivare alle sette attuali, le cui derivazioni compongono tutte le altre unità di misura ufficiali. Si chiama Sistema Internazionale dal 1961 ed ufficialmente una legge dello stato italiano dal 1982.

Sopra battente/Sotto battente

Si riferisce alla posizione di una pompa, sopra battente significa che la pompa si trova ad un livello superiore rispetto al liquido da aspirare, sotto battente significa che la pompa si trova ad un livello inferiore rispetto al liquido da aspirare.

HI = Prevalenza di mandata, l’altezza massima possibile tra la bocca di mandata di una pompa e il punto di uscita dell’acqua (solitamente un rubinetto).

HS = l’altezza tra il livello dell’acqua nel bacino idrico e la bocca di aspirazione della pompa

HG = l’altezza geometrica dal livello dell’acqua nel bacino idrico al punto di ingresso dell’acqua più lontano e sfavorevole

 

Spunto

Per “spunto” si intende quando all’avvio di una pompa questa fa girare la girante per alcuni istanti più velocemente. È un comportamento normale e previsto che serve ad evitare che eventuali particelle solide depositatesi in fase di arresto ne impediscano il corretto movimento.

Statore

Nei motori elettrici è la parte fissa mentre il rotore è la parte mobile.

Tenuta meccanica

Serve ad isolare la camera dove circola il liquido dall’esterno. Con tenuta meccanica si intende la parte della pompa atta ad isolare due ambienti, tra i quali vi sia un componente dotato di moto circolare. La tenuta meccanica serve ad esempio ad isolare la parte elettrica dalla camera dove circola il liquido. Si dice che la tenuta (l’isolamento) è “meccanica” perché è l’insieme dei componenti spinti da una molla ad impedire al liquido di arrivare nella parte elettrica del motore.

Trifase

Si intende un sistema combinato di tre circuiti a corrente alternata, in Italia a 400 volt a 50 Hz. I collegamenti trifase possono avvenire a stella o a triangolo. Ecco un esempio di questi collegamenti, in questo caso riferiti alla nostra pompa NKM:

Troubleshooting

Letteralmente “eliminazione del problema” e solitamente è una tabella con riportati i problemi più comuni con le relative soluzioni da adottare. Un troubleshooting si trova in ogni manuale delle pompe ed è utile consultarlo in caso di problemi prima di chiamare l’assistenza tecnica.

Ugello Venturi

L'ugello Venturi è una particolare conformazione di un condotto che sfrutta i l'effetto Venturi (o paradosso idrodinamico), il fenomeno fisico scoperto e studiato dal fisico italiano Giovanni Battista Venturi, per cui all’aumentare della velocità una corrente fluida diminuisce la pressione. A livello pratico si tratta di una riduzione della sezione del condotto (o nell'aumento della stessa, in questo caso la pressione aumenta e la velocità diminuisce). È un componente presente nelle pompe autoadescanti (ad esempio le nostre pompe JET).

Valvola

Nel caso delle pompe una valvola è un organo o un meccanismo che serve a regolare il flusso di fluidi o gas nelle tubazioni.

Valvola di fondo

Ha la stessa funzione della valvola di ritegno ma si colloca dentro la vasca da cui la pompa pesca l’acqua in aspirazione.

Valvola di ritegno/di non ritorno (a sfera o a saracinesca)

Dispositivo di chiusura che può essere automatico o manuale, permette una sola direzione del flusso; nelle pompe serve ad evitare che il flusso di liquido di una pompa autoadescante esca dal tubo di aspirazione una volta spenta, impendendo così l’adescamento automatico al successivo riavvio. Se è presente una valvola di ritegno le pompe dopo il primo adescamento non hanno più bisogno di un avvio “manuale” (che avviene riempiendo manualmente la pompa di liquido).

Si chiama valvola a sfera è quella più comunemente utilizzata nelle tubazioni (per gas o liquidi), funziona grazie alla rotazione di una sfera all'interno della tubazione e la valvola consente l'apertura, chiusura o riduzione del flusso.

Quelle a saracinesca, al contrario di quelle a palla, usano una saracinesca come organo di chiusura/apertura del condotto. Oggigiorno nei nostri casi è usata molto raramente.

Vasca di disgiunzione/Serbatoio di accumulo

Vasca che viene installata tra la tubazione di ingresso dell’acquedotto e l’impianto domestico, serve per avere a disposizione più liquido per poter mantenere in pressione l’impianto senza che la pompa prelevi direttamente dalla rete. Inoltre garantisce una riserva idrica per soddisfare momenti in cui la richiesta dell’utenza è superiore a quella disponibile dall'acquedotto.

Valvola termostatica

La valvola termostatica è un dispositivo progettato con lo scopo di regolare l'apertura della valvola tenendo conto della temperatura dell'ambiente. È composta da una valvola e da un termostato. Solitamente si trova negli impianti di riscaldamento a radiatori.

Vaso di espansione

Contenitore che serve ad evitare i colpi d’ariete e sbalzi nell’erogazione della pressione in un impianto idraulico. Permette inoltre di erogare acqua in pressione nel caso di piccole richieste.

Volt

Il volt è l’unità di misura del Sistema Internazionale della differenza di potenziale elettrico. Si chiama così in onore del fisico di metà del 1700 Alessandro Volta.

Voluta

Nel caso delle pompe il componente che raccoglie il liquido in uscita dalla pompa.

Watt

Unità di misura del Sistema Internazionale per la potenza. Prende il nome da James Watt per il suo contributo nello sviluppo del motore a vapore.

Wi-Fi

Nome che comprende diverse tecnologie per la connessione senza fili di dispositivi alla rete Internet o via LAN. Non significa “Wireless-Fidelity”, si è scelto di chiamare l’insieme di queste tecnologie “Wi-Fi” per assonanza con “Hi-Fi” (high fidelity, alta fedeltà, riferito ai prodotti audio) ma senza che sfruttarne l’acronimo, che nel caso del Wi-Fi di per sé non vuol dire nulla.

WRAS

WRAS è un acronimo in lingua inglese che sta per Water Regulations Advisory Scheme ed indica che un ente o un prodotto è conforme alle normative per la gestione dell'acqua potabile del Regno Unito. Si tratta di una certificazione obbligatoria per i prodotti che vengono a contatto con l’acqua potabile in quel Paese.