Pompa ad immersione

Pompa ad immersione

Leggi di più

Si è allagata una stanza o hai una cantina, una vasca, una cisterna o una fossa settica che deve essere svuotata? Acqua pulita o acqua sporca? Non ha importanza: una pompa sommergibile ti offre sempre la soluzione.

  • Drenare facilmente l'acqua in eccesso
  • Completamente sommergibile
  • Gamma per acqua pulita e sporca
  • Fornisce una pressione limitata, non adatta per l'irrigazione del giardino
Più info

 

L'acqua che si accumula dopo una forte pioggia oppure a causa di una tubazione rotta, deve essere drenata velocemente ed efficacemente.

Per individuare la pompa sommergibile più adatta a questa operazione, devi valutare alcuni aspetti, tra cui il tipo di acqua che deve trattare (chiara, sporca, molto sporca) oppure se deve accendersi automaticamente.

Puoi leggere alcune delle nostre FAQ riportate sotto e, se hai ancora dubbi, contatta il nostro servizio di Assistenza clienti.

A cosa devi prestare attenzione quando acquisti una pompa sommergibile?

1. Portata della pompa

La portata (o flusso) della pompa sommergibile indica il numero di litri che la pompa può trasferire ogni ora in condizioni ottimali, senza incontrare resistenza e senza che l'acqua debba essere sollevata, ossia spostata verticalmente. La portata della pompa, insieme alla prevalenza (espressa in metri), è una degli aspetti più importanti da valutare nella scelta di una pompa sommergibile.

Suggerimento: nello scegliere la pompa sommergibile, prestare attenzione alla cosiddetta "tabella delle prestazioni idriche". La tabella evidenzia quanti litri d'acqua la pompa può scaricare all'ora ad una specifica prevalenza.

2. Prevalenza

La prevalenza indica a quanti metri di altezza la pompa può spingere l'acqua con l'ausilio del tubo di mandata che può essere rigido o flessibile. La prevalenza si basa sull'impiego di un tubo di ampio diametro, che offre la minor resistenza possibile.

Suggerimento: scegli un ampio margine nel determinare la giusta pompa sommergibile. La pompa immersione nella tua situazione dove sollevare l'acqua fino a 5 metri? In quel caso conviene scegliere una pompa con prevalenza di almeno 7 metri.

3. Tipo di acqua

Il tipo di acqua che la pompa deve gestire è importante per la scelta della pompa più adatta. Dividiamo l'acqua in 4 categorie.

Acqua pulita
Sta ad indicare acqua pulita, chiara, (quasi) potabile. Nessuna o poche e piccole particelle solide (granelli di sabbia) presenti. Tutti i tipi di pompa sommergibile possono gestire questo tipo di acqua. In tal caso, si consiglia di tenere conto degli altri punti nella scelta della pompa giusta.

Acqua leggermente sporca
Per acqua leggermente sporca si intende acqua contenente leggere impurità come sabbia o altre particelle solide, più grandi delle precedenti. Queste particelle solide non devono superare i 10 mm. Esempi di acqua leggermente sporca possono essere: acqua accumulata in un seminterrato allagato, acqua scaricata nel lavandino/doccia, acqua piovana mescolata con rifiuti provenienti dalla strada.

Acqua sporca
Acqua sporca indica acqua torbida contenente corpi solidi di dimensioni maggiori rispetto agli esempi precedenti. A seconda della pompa, si possono gestire particelle solide in sospensione con grandezza fino a 50 mm. Queste pompe vengono spesso utilizzate in cantieri, aziende agricole/zootecniche ed industria.

Acqua salata
La gestione dell'acqua salata è un tema complesso, perchè è un tipo di acqua corrosivo e dannsoso. I materiali costruttivi devono essere di tipo "speciale", pertanto sono poche le pompe adatte a questo scopo.

4. Avviamento automatico

La pompa può funzionare in maniera automatica o manuale, con o senza galleggiante (esterno, integrato, elettronico).

Come funziona un galleggiante?
La maggior parte delle pompe sommergibili della nostra gamma è dotata di un galleggiante. Il galleggiante funziona come un interruttore per la pompa: una "pallina" posta al suo interno si muove e va ad attivare/disattivare la pompa. Un galleggiante è un dispositivo flottante che galleggia sull'acqua, quindi si solleva con il sollevarsi del livello dell'acqua. Quando il galleggiante si solleva ad una certa altezza impostata si ha l'avviamento della pompa, che rimane in funzione fino al raggiungimento del livello di spegnimento.

Livello di attivazione
Ogni pompa sommergibile con galleggiante ha il proprio livello di accensione, che varia da un livello dell'acqua di ± 8,5 cm a un livello dell'acqua di ± 30 cm. Se si vuole utilizzare una pompa sommergibile, bisogna tenere presente che l’acqua deve raggiungere un certo livello prima che la pompa si accenda automaticamente.

Utilizzo manuale della pompa sommergibile
Tutte le pompe dotate di galleggiante possono essere utilizzate anche manualmente. Puoi farlo "bloccando" il galleggiante e fissandolo al livello di accensione (galleggiante rivolto verso l'alto). Solitamente esiste un punto di ancoraggio sulla pompa, altrimenti puoi usare una fascetta stringiacavo per fissarlo, assicurandoti che l'estremità del galleggiante sia rivolta verso l'alto in modo che il galleggiante attivi la pompa.

5. Aspirazione piatta

Una pompa sommergibile da drenaggio aspira l'acqua quasi fino a svuotare una stanza allagata e non lascia che un residuo di pochi centimetri. Una pompa da drenaggio con base piatta (per aspirazione rasoterra) prosciuga, invece, quasi completamente uno spazio, arrivando ad un livello residuo di circa 1-2 mm a seconda dei modelli. La pompa che aspira rasoterra è la soluzione ideale per le stanze allagate che devono essere prosciugate a fondo.

6. Durata di utilizzo continuo

Se stai pensando di utilizzare una pompa sommergibile regolarmente e per periodi di tempo prolungati (più di 3 ore consecutive), ti consigliamo di optare per un prodotto di alta qualità. Le pompe a immersione del marchio DAB sono progettate per essere utilizzate frequentemente e per periodi prolungati. 

Quale tipo di pompa sommergibile è la migliore per la tua situazione?

Pompa sommergibile ad aspirazione piatta

Una pompa sommergibile ad aspirazione piatta, nota anche come "pompa mop", viene utilizzata in situazioni in cui un locale o un serbatoio devono essere svuotati quasi fino ad esaurimento dell'acqua. Dopo che una pompa di questo tipo ha terminato il suo lavoro, rimane un residuo di 1 -2 mm di acqua. La pompa sommergibile ad aspirazione piatta può gestire solo acqua pulita o leggermente sporca: acqua accumulata in scantinati allagati e acqua piovana leggrmente sporca non sono un problema questo tipo di pompa.

Pompa per acque reflue

Una pompa per acque reflue viene utilizzata in situazioni in cui la portata richiesta è molto elevata. Trova impiego nella gestione di acqua contenente molte impurità sotto forma di sabbia, feci, ma anche, per esempio, acqua di fossati, stagni e laghetti. Si pensi anche all'utilizzo nel settore edile o agricolo.

Pompa per acqua pulita

Tutte le pompe sommergibili possono gestire acqua pulita. Tuttavia ci sono pompe per acqua pulita particolarmente adatte per questo compito. Sono compatte, hanno un livello di accensione piuttosto basso (se utilizzate col galleggiante) e dispongono di una potenza elevata in relazione al loro prezzo. Le situazioni in cui si utilizza una pompa per acqua pulita sono, ad esempio, lo svuotamento di una cisterna per la raccolta di acqua piovana, un serbatoio o un bidone di raccolta dell'acqua.

Secondo la Direttiva 2009/125/EC della Commissione di regolazione EU No 547/2012, per acqua pulita si intende acqua contenente al massimo 0,25 Kg/m3 di parti libere solide non-assorbenti e al massimo 50 Kg/m3 di parti solide dissolte, dato un contenuto di gas totale nell’acqua non superiore al volume di saturazione. Ogni additivo aggiunto per evitare il congelamento dell’acqua sotto i 10°C non deve essere preso in considerazione.

Come utilizzare in modo ottimale una pompa sommergibile?

Accensione automatica

Vuoi essere sicuro che la pompa sommergibile si accenda automaticamente al livello d'acqua che hai predeterminato? Allora scegli la DAB Nova Up 300 M-AE. Questa pompa è dotata di un galleggiante scorrevole situato sul lato della pompa. Con l'ausilio del galleggiante scorrevole è possibile determinare autonomamente il livello di accensione compreso tra 8,5 cm e 25,5 cm. Questa è la pompa sommergibile con il livello di accensione automatico più basso e che può essere utilizzata frequentemente.

Portata elevata

Vuoi svuotare un locale, un serbatoio o un contenitore il più rapidamente possibile? Allora scegli una pompa sommergibile che abbia una portata elevata.

Suggerimento: le pompe per l'acqua sporca sono generalmente dotate di una portata elevata e possono essere utilizzate anche per gestire acqua pulita.

Installazione fissa in un ambiente che si allaga regolarmente

Se disponi di uno spazio, per esempio uno scantinato, che tende ad allagarsi spesso durante forti piogge e lo vuoi proteggere dagli effetti dell'acqua, allora scegli una pompa sommergibile automatica.

In genere una pompa automatica si accende solo ad un livello dell'acqua, ovvero si accende dopo che si è accumulata acqua per circa 10 cm...cosa non desiderabile. Come lo risolvi?

  • Cerca il punto più basso nel seminterrato.
  • Se ne hai la possibilità: scava nel pavimento una fossa avente una profondità minima di 10 centimetri e un diametro di circa 21 centimetri.
  • Colloca una pompa a immersione automatica, come la DAB Nova Up 300 M-AE, nell'incavo che hai creato e inserisci la spina nella presa (il cavo di alimentazione è lungo 5 o 10 metri, quindi sufficiente per raggiungere il punto di corrente più vicino).
  • L'acqua che penetra nel seminterrato scorre automaticamente verso il punto più basso. Non appena l'acqua all'interno del foro ha raggiunto un livello di 10 cm circa, la pompa si accende e impedisce che il resto del seminterrato venga completamente allagato.
Che cos'è una pompa sommergibile?

Una pompa sommergibile è una pompa idraulica che può essere immersa parzialmente in acqua. Nella parte bassa della pompa è montata una griglia di aspirazione, attraverso la quale l'acqua viene aspirata direttamente nella pompa. Successivamente, l'acqua aspirata attraversa il corpo pompa e raggiunge il raccordo di mandata per uscire dalla pompa stessa. Un tubo flessibile o tubo di scarico è collegato al raccordo di mandata in modo che l'acqua possa essere scaricata.

Le pompe sommergibili sono spesso utilizzate per i seguenti scopi:

  • Svuotamento di scantinati / stanze
  • Drenaggio di pozzi
  • Svuotamento di serbatoi di raccolta / vasche

In linea di principio, una pompa sommergibile è molto facile da usare e noi ti offriamo una soluzione per tutte le situazioni. In molti casi abbiamo equipaggiato di serie le nostre pompe sommergibili con un tubo di mandata di dieci metri.

Una pompa sommergibile con galleggiante

Una pompa sommergibile (detta anche a immersione) è spesso dotata di un galleggiante (caratteristica che noi indichiamo con una dicitura in blu: "Incl. galleggiante"). Un galleggiante assicura che la pompa a immersione possa funzionare anche in modalità automatica, in modo che si accenda automaticamente quando una stanza o un serbatoio contengono troppa acqua. Il galleggiante consente inoltre lo spegnimento automatico della pompa non appena raggiunto un determinato livello dell'acqua, cioè il livello di spegnimento.

Le pompe sommergibile della nostra gamma sono dotate di quattro diversi tipi di galleggianti:

  • Galleggiante integrato: fa in modo che la pompa sommergibile si accenda automaticamente a un livello dell'acqua di ± 12-13 cm. Perfetto per l'utilizzo della pompa in spazi ristretti.
  • Galleggiante scorrevole: consente all'utente di determinare il livello a cui si accende la pompa partendo da ± 10 cm. Perfetto per l'utilizzo della pompa in piccoli spazi.
  • Galleggiante con cavo: è collegato alla pompa tramite un cavo. È possibile ridurre la lunghezza di questo cavo, in modo da poter determinare autonomamente il livello di accensione e spegnimento della pompa.
  • Braccio galleggiante: è fissato alla pompa e ha un livello fisso di accensione e spegnimento.

Acqua sporca

Non tutte le pompe sommergibili sono adatte per gestire acqua sporca. Per ogni pompa sono indicate le dimensioni delle particelle solide sospese che la pompa può gestire. Un solo granello di sabbia spesso non è più grande di 1 mm, ma quando più granelli di sabbia si aggregano, si corre il rischio che si formi un grumo solido maggiore di 5 mm.

Quando si seleziona una pompa sommergibile è buona norma sapere che acqua si vuole gestire:

  • Acqua pulita: è adatta ogni pompa sommergibile
  • Acqua pulita contenente un po' di sabbia / graniglia: è adatta ogni pompa sommergibile
  • Acque reflue (ad es. acque sabbiose / fangose): sono idonee solo le pompe per acque reflue
  • Acque luride contenente feci: sono idonee solo le pompe sommergibili della serie FEKA del brand DAB

Pompe con aspirazione piatta

Alcune pompe sommergibili hanno la possibilità di svuotare l'acqua da una stanza o da un contenitore lasciandoli quasi completamente asciutti. Rimane un residuo d'acqua di 1-2 mm, che può essere facilmente rimosso con un mocio o uno straccio. Queste pompe sono indicate nel nostro assortimento come "Pompe sommergibili da drenaggio ad aspirazione piatta" e sono utilissime in caso di allagamenti e altri problemi!

Pompa per acqua pulita, pompa per acque reflue, pompa per acque reflue con particelle solide

Pompa sommergibile per acqua pulita - Questa pompa sommergibile è particolarmente adatta per usi in giardino e in taverna. Particolarmente utile quando si svuotano ambienti dove è presente acqua pulita o leggermente torbida. Considera di dover svuotare spazi seminterrati, laghetti nel giardino, stanze allagate e scantinati o in taverna. 

Pompa sommergibile per acque reflue e acqua pulita - Si tratta di pompe a sommergibili robuste e resistenti. Adatte per il pompaggio sia di acqua pulita che sporca. Pensa al drenaggio dell'acqua del giardino o alla realizzazione di cascate e corsi d'acqua, e al drenaggio delle aree allagate.

Pompa sommergibile per acque reflue – Alcune di queste pompe sommergibili sono dotate di trituratori che possono rimpicciolire, triturandole, le particelle solide più grosse. Queste pompe sono le uniche adatte per gestire acqua sporca che include feci o altri tipi di impurità. Queste pompe sono generalmente realizzate in acciaio inossidabile o plastica di alta qualità. Sono molto potenti e robuste e spesso le troviamo in ambienti professionali, come aziende zootecniche, edilizia e in molti altri settori. Le pompe sono dotate di motori di alta qualità e sono molto durature, adatte per un uso continuativo.

Utilizzo

La pompa sommergibile viene normalmente utilizzata se l'acqua deve essere aspirata o travasata da fonti poco profonde (fino a una media di 7 metri). Molte pompe sommergibili hanno un galleggiante che può essere attivato o disattivato. All'attivazione del galleggiante, la pompa si avvia a un determinato livello dell'acqua. Se il galleggiante non è attivo, la pompa può aspirare fino "a secco" manualmente. La pompa sommergibile viene utilizzata per scantinati, giardini, stanze, capannoni allagati, ecc. Inoltre, la pompa a immersione può essere utilizzata per svuotare serbatoi, recipienti di raccolta, piscine, fossati, canali, ecc.

Quali accessori sono utili?

Una pompa sommergibile non funziona senza un tubo di mandata, necessario per scaricare l'acqua. Nella nostra selezione abbiamo tubi di mandata che sono compatibili con le pompe che vendiamo. Con alcune delle nostre pompe forniamo un tubo standard di 7 o 20 metri, che può essere collegato direttamente alla pompa utilizzando i raccordi forniti a corredo!