Cavi

Leggi di più

Trova il Cavo di Alimentazione Più Adatto alle tue Esigenze: scopri marchi, modelli, prezzi. Acquista online dagli specialisti su PompaAcquaShop.it Più info »

  • Sono disponibili lunghezze diverse
  • Sono disponibili spine diverse
  • Se la pompa è monofase la scelta è semplice
  • Le pompe trifase necessitano di cavi speciali

Come funziona un cavo di alimentazione

I cavi di alimentazione portano l’energia elettrica dalla rete alla pompa (che appunto si chiama elettropompa proprio perché è alimentata elettricamente). Le pompe alimentate a 230 V usano cavi “normali” (anche qui dipende da dove va installata la pompa e dalla lunghezza, se bisogna coprire grandi distanze servono sezioni del cavo superiori). Le pompe alimentata a 400 V usano cavi con una sezione e un numero di conduttori interni diversi rispetto alle pompe alimentate in monofase.

 

Quando acquistare un cavo di alimentazione

Alcuni modelli di pompe, quelle per uso “domestico” vengono quasi sempre fornite con il cavo di alimentazione di serie e spina Schuko (non è lo standard italiano ma ormai si è quasi imposto anche da noi). Esistono perfino stessi modelli di pompa con cavi di alimentazione di lunghezza diversa pre-installati. Se invece si tratta di una pompa sommersa quasi sempre il cavo va acquistato a parte, perché ogni pozzo/vasca/cisterna/serbatoio avrà necessità di lunghezze dei cavi diverse.

 

Quale cavo di alimentazione scegliere

La prima discriminate è data dall’alimentazione della pompa, se monofase (230 V) o trifase (400 V). Poi se il cavo deve terminare con una spina o con i connettori. Poi quanto lungo deve essere e che potenza deve supportare (quanti W consuma la pompa). Questi parametri messi insieme permettono di trovare il cavo giusto per la propria installazione.