Collegamento dei tubi alle pompe di superficie autoadescanti

Affinché la pompa funzioni in modo ottimale, è necessario che la pompa sia installata correttamente ed anche che la tubazione di aspirazione e di mandata siano collegati correttamente alla pompa.

Le tubazioni devono essere selezionate correttamente: poiché spesso qui si incontrano problemi, è bene sempre prestare maggiore attenzione ai diametri dei tubi! Anche se spesso devi spendere di più in anticipo, ne trarrai beneficio a lungo termine.

Montaggio di tubi

Generalmente vengono utilizzate flange, filettature o raccordi girevoli per fissare i tubi alla pompa. Dipende dal tipo di pompa. Per poter montare le flange, viene utilizzata una guarnizione nella piastra tra le due flange. Questa guarnizione deve essere resistente al liquido che verrà gestito dalla pompa. Logicamente, lo sporco non deve penetrare nei tubi durante il montaggio, potrebbe ostacolare seriamente il funzionamento della pompa.

Quando si utilizzano filettature e raccordi, consigliamo sempre l'uso del nastro in teflon per garantire una maggiore tenuta.

Assemblaggio di linee di aspirazione

La misura in cui una pompa può funzionare in modo ottimale dipende da vari aspetti. Uno degli aspetti più importanti per ottenere prestazioni ottimali della pompa è la linea di aspirazione e le relative condizioni di aspirazione. La maggior parte dei malfunzionamenti nelle pompe di superficie per giardinaggio e pressurizzazione si verificano in queste linee, quindi il corretto assemblaggio è di grande importanza.

Un tubo di aspirazione ben montato deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • I collegamenti nella linea di aspirazione sono esenti da perdite d'aria o di liquidi;
  • Il tubo di aspirazione deve avere la minor lunghezza possibile per ridurre la probabilità che insorgano perdite o altri difetti;
  • Per evitare bolle d'aria, la linea di aspirazione è montata in direzione ascendente rispetto alla pompa;
  • La turbolenza e le ulteriori perdite di carico nel tubo di aspirazione vengono evitate limitando il numero di curve nel tubo; anche il raggio delle curve montate deve essere quello più ampio possibile;
  • Il diametro della linea di aspirazione è maggiore del diametro della bocca di aspirazione nella pompa;
  • L'ultima parte della linea di aspirazione, prima dell'ingresso nella pompa, è una sezione di tubo dritta;
  • Qualora il livello del liquido sia al di sotto della pompa, viene utilizzata una valvola di fondo con ampia capacità di passaggio;
  • Deve essere stata installata una valvola di chiusura se il livello del liquido si trova sopra la pompa;
  • È prevista la presenza di liquidi contaminati durante il pompaggio? In questo caso è necessario installare un cestello filtrante o una "trappola" antisporco nel tubo;
  • Per evitare il più possibile la formazione di vortici, l'estremità della linea di aspirazione viene posizionata il più possibile sotto il livello del liquido;
  • È stato fatto quanto possibile per impedire un libero afflusso nel serbatoio di aspirazione. Ciò potrebbe causare la formazione di bolle d'aria nel liquido da pompare e impedire un buon funzionamento della pompa.

Il tubo di mandata

Oltre alla linea di aspirazione, su una pompa di superficie deve essere installata anche la linea di mandata. Il montaggio di un tubo di scarico/mandata avviene tenendo conto di requisiti diversi rispetto al montaggio del tubo di aspirazione. Ad esempio, nel determinare il diametro del tubo devono essere rispettate le norme che si applicano alla portata minima e massima e al diametro minimo del tubo per l'uso con la pompa.

Per i problemi di aspirazione più comuni, vedi il nostro post: Problemi di aspirazione nelle pompe per irrigazione o pressurizzazione.